Casalab e la Domotica Assistenziale

Domotics

Casalab, o precedetentemente Casa delle Autonomie , è il nome del progetto di Domotica Assistenziale svolto per la Cooperativa Solidarietà e Servizi nell’ultimo anno e mezzo.

Il progetto ha visto diverse fasi ed interventi, ma avendo raggiunto un certo livello di autonomia abbiamo pensato fosse giunto il momento di raccontarlo e confrontarci con domande e possibili richieste da parte di diverse persone e realtà che hanno seguito questa storia in divenire.

Per capire quali esigenze fosse necessario monitorare all’interno della casa, abbiamo svolto un lavoro di analisi sul campo coinvolgendo utenti, famiglie e operatori. Per questo sprint di analisi ci siamo avvalsi dell’aiuto di Ilaria Scarpellini, con la quale siamo riusciti a identificare aree di intervento condivise con il cliente.

Il mondo delle Cooperative Sociali gioca un ruolo fondamentale nella vita e nel sostegno di persone con piccoli o grandi problemi, di carattere fisico o - come nel nostro caso - psicologico, sul territorio italiano.

Centrale è qui il tema della Casa, all’interno della quale andranno a vivere Laura e Tatiana, entrambe con tanti anni di comunità alle spalle ed in grado - fatto salvo una serie di piccolissimi interventi - di condurre una vita per conto proprio, in totale indipendenza dall’operatore che è comunque presente quotidianamente nella struttura.

Come ricorda Giacomo Borghi nel video, la Domotica non si sostituisce al lavoro dell’operatore, ma diventa uno strumento attivo nel suo bagaglio di competenze.

Gli interventi della casa - negoziati con gli utenti, ma in alcuni casi standard e ascrivibili ad un più generico concetto di “spazio monitorato” saranno poi molto semplici:

  • accesso da remoto tramite carta o codice
  • monitoraggio ambientale (Inquinamento Acustico, GAS, Temperatura, Qualità dell’Aria, uso della Televisione)
  • monitoraggio alimentare (accesso ai vani: frigo, freezer, dispensa)
  • realizzazione piccola web app su costruzione di menu

I dati sono storati in locale e mandati agli operatori con frequenza settimanale. Nel caso che alcune di queste variabili rientri in degli “eventi importanti” (i.e. Qualcuno esce o entra dopo mezzanotte, dispensa aperta di notte o musica molto alta) l’operatore viene notificato in tempo reale.

Il progetto Casalab é stata la prima volta in cui ci siamo trovati ad adattare software che usiamo per la Domotica in ambito Assistenziale. È stata un grande sfida che ci ha insegnato molto, e spero avremo occasione di ripercorrere questo tipo di percorsi in futuro.

Tags: